ORIGINE E GIUSTIFICAZIONE DEL PROGETTO

La Chiesa promuove da sempre il sostegno e lo sviluppo dei giovani e dei ragazzi cercando di formare una comunità dove crescere insieme, nella preghiera, nell’impegno sociale e nel gioco.
Il progetto del Centro di Aggregazione vuole essere innanzitutto una risposta all’emergenza determinata dall’aumento spropositato del numero di orfani.
Quando i genitori muoiono ai bambini viene a mancare il supporto indispensabile alla crescita e la famiglia allargata che si prende cura di loro, spesso non riesce a seguirli con la stessa attenzione di un genitore.
Molti sono costretti a crescere da soli, senza una figura adulta che se ne faccia carico.
Sono tantissimi i bambini che vivono in un contesto di povertà che li obbliga a diventare grandi troppo in fretta.

La carenza di denaro si ripercuote a vari livelli, cresce la difficoltà della famiglia a soddisfare i bisogni primari e materiali dei bambini.
La qualità dell’alimentazione diventa precaria e insufficiente e la frequenza scolastica dei bambini diminuisce drasticamente per la necessità che si occupino della casa e delle coltivazioni nei
campi.
 
Il progetto vuole proporsi come supporto alla crescita di bambini orfani creando un centro che diventi un luogo significativo di incontro e apprendimento.
Obiettivo importante è anche l’accompagnamento dei bambini nel percorso scolastico e parte delle attività saranno mirate direttamente a sostenere l’azione educativa della scuola.

Il centro di aggregazione sorge in una zona periferica della città di Balaka, nella regione sud del Malawi, che costituisce la zona più densamente abitata e che presenta maggiori problemi economici e sociali, anche se in questi anni si è avviata verso un processo di rapida urbanizzazione.

Nella città sono sorte diverse strutture rivolte tanto ai bambini che ai giovani come ad esempio biblioteche e altri piccoli centri di aggregazione supportati da varie NGOs, il centro di aggregazione sorgerà nella zona periferica, non ancora raggiunta da questo tipo di servizi espandendo così il proprio bacino d’utenza anche a quei villaggi confinanti, i cui bambini non hanno la possibilità di accedere facilmente alle opportunità offerte dal centro città.

 

Per visualizzare o scaricare l'intero progetto, cliccare QUI (Necessita di Adobe Acrobat Reader)
Per visualizzare o scaricare il volantino dell'iniziativa, cliccare QUI (Necessita di Adobe Acrobat Reader)